l'apeiron di Anassimandro

Andare in basso

l'apeiron di Anassimandro

Messaggio Da robertus90 il Lun Lug 21, 2008 4:24 pm

Quasi nulla si s della vita di Anassimandro, nacque forse nel 610 a.C. circa, s dedic anche all'astrologia, credeva che i pianeti fossero delle sfere d'aria con del fuoco all'interno.Col vento, spiega l'avvenire dei vari fenomeni naturali, ad esempio, credeva che i fulmini e i tuoni, si provocano dalla lacerazione delle nuvole da parte del vento.Credeva inoltre che gli esseri viventi si siano formati nel mare. Per Anassimandro, la Terra un cilindro immobile . Questa , la pensava formata da quattro elementi, la terra al centro, tutta circondata dall'acqua,al di sopra , c' il vapore prodotto dal riscaldamento dell'acqua, questo riscaldamento provocato da un fuoco che originariamente circondava tutto.Come principio dell'Essere c' l'Aperiron(infinito), cio l'eterno movimento di creazione e distruzione degli elementi.
avatar
robertus90
Crazy Admin
Crazy Admin

Numero di messaggi : 1132
Data d'iscrizione : 18.07.08

Visualizza il profilo dell'utente

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum